-> A chi rivolgersi in caso di emergenza dentale

Dentista: cosa fare in caso di emergenza

banner dentista bari

DOTT. ALESSANDRO VACCA, il tuo dentista per le EMERGENZE. PAGAMENTI PERSONALIZZATI A INTERESSI 0, CONTATTACI ORA!

Richiedi un controllo gratuito

Telefono- 080 5560660

 

Emergenza per mal di denti: a chi rivolgerti

Il mal di denti è un dolore sordo, spesso improvviso, che non lascia scampo: può colpire in qualunque momento, soprattutto se ci sono carie nascoste che giacciono da anni silenti nel nostro cavo orale, e spesso colpisce nei momenti più inopportuni, ovvero quando il nostro dentista di fiducia è in ferie oppure il sabato e la domenica, lasciandoci senza fiato per il dolore.

Le situazioni di emergenza possono capitare, e per questo motivo è sempre bene sapere come comportarsi, al fine di non impazzire seriamente dal dolore; tuttavia, è bene ricordare che se ci si sottopone a periodici e costanti controlli – una volta l’anno, per esempio, oppure una volta ogni sei mesi sottoponendosi alla consigliata pulizia dei denti – è possibile evitare situazioni spiacevoli perché attraverso le visite preventive un dentista è in grado di fare una diagnosi precoce e, quindi, di curare per tempo le carie onde evitare situazioni di emergenza.

Poiché però il disturbo può arrivare anche in momenti inaspettati, è bene sapere cosa fare anche in caso di emergenza: se un dente fa malissimo, se la carie pulsa troppo, se si rompe un dente o se all’improvviso ci colpisce il dente del giudizio lasciandoci senza fiato per il dolore, dobbiamo insomma sapere come comportarci.

In tal caso, le soluzioni sono diverse: se il dolore è un normale mal di denti che sopraggiunge in seguito ad una carie non curata, è possibile attendere il momento in cui il dentista sarà disponibile trattando il dente sia con rimedi naturali che con rimedi tradizionali. Naturalmente, l’attesa non deve essere troppo lunga: ci riferiamo principalmente ai casi in cui il mal di denti colpisce nel week end o durante una vacanza, dopo la quale è necessario rivolgersi al proprio dentista di fiducia anche qualora il dolore sia meno acuto o comunque sopportabile.

I metodi tradizionali per trattare un fastidioso mal di denti sono naturalmente i farmaci antinfiammatori e antidolorifici, i quali servono a bloccare il dolore nelle fasi più acute ma, naturalmente, non a curare il problema che ha causato il dolore: questi farmaci hanno il solo scopo di rendere il mal di denti meno acuto o sopportabile, ma rappresentano solo delle cure palliative in quanto solo il tempestivo controllo e trattamento del dentista può essere risolutivo. Esistono infatti delle situazioni in cui mal di denti viene sopito dal farmaco, salvo poi ripresentarsi dopo qualche settimana, addirittura mesi, ancora più forte: per questo motivo è consigliato evitare di attendere oltre, in quanto la situazione potrebbe aggravarsi e diventare davvero insostenibile.

mal di denti risolto con una anestesiaI metodi naturali, esattamente come quelli tradizionali a base di farmaci, possono essere utili nelle fasi più acute per calmare il dolore, ma non servono per bloccarne la causa: è consigliato applicare olio essenziale di chiodi di garofano o gli stessi chiodi di garofano sulla parte dolorante per sentire un immediato sollievo, oppure è possibile fare sciacqui con acqua e limone o acqua e sale, che servono tuttavia solo a disinfettare la parte in quanto il dolore ritorna quasi immediatamente. Un altro consiglio naturale per trattare il mal di denti è l’aglio: per quanto non faccia bene all’alito, pare che l’aglio abbia delle proprietà antidolorifiche ed antinfiammatorie sorprendenti e che, applicato sulla parte dolorante, sia in grado di bloccare immediatamente (ma purtroppo solo temporaneamente) il dolore.

Ma cosa fare se le situazioni di emergenza sono molto più gravi? Ad esempio, se un dente si rompe oppure se abbiamo un’emorragia, magari in seguito ad un intervento di estrazione?

La prima cosa da fare è rimanere calmi, perché per quanto si possa pensare il contrario, le ferite a carico di denti e bocca sono molto più frequenti di quanto non si possa immaginare, sia negli adulti che nei bambini (è per questo che vi sono dentisti specializzati nella cura dei bimbi): farsi prendere dal panico e dall’agitazione è controproducente perché significa aumentare il livello pressorio e, quindi, far aumentare il rischio di emorragia o il sanguinamento continuo. Se si fa molto sport, è possibile che una caduta accidentale o un colpo possano essere pericolosi se avvengono a carico della bocca: in tal caso è importante valutare il livello di gravità del colpo ed agire di conseguenza.

Se una persona è stata colpita o è caduta accidentalmente, oltre ad avere dei problemi a livello dentale potrebbe aver subito un colpo in testa e, quindi, un trauma cranico: in tal caso è molto più importante rivolgersi ad un pronto soccorso perché solo i medici potranno stabilire la priorità del paziente, e, quindi, effettuare le cure specifiche. In ogni caso è importante ricordare che proprio per alcuni sport è consigliato l’uso del paradenti, per evitare situazioni di emergenza e fratture che possono essere anche molto dolorose.

Infatti, i traumi che possono capitare accidentalmente sono più o meno gravi e vengono classificati a seconda della loro gravità e della situazione che si è verificata: si parla di fratture (di smalto o di dentina), quando si rompe una parte del dente; si parla di avulsioni, se il dente cade in seguito alla caduta o al colpo; o di lussazioni, se il dente non è caduto ma è mobile e presenta una dislocazione. A seconda di questi casi, il dentista  di Bari dovrà valutare attraverso specifici metodi di valutazione, come comportarsi: è quindi necessario rivolgersi ad un dentista entro 24 ore dall’accaduto, per evitare situazioni spiacevoli e compromettenti soprattutto nei casi di avulsione del dente. Infatti, se il dente ha una naturale estrazione completa, è possibile fare un reimpianto, ovvero riposizionare il dente nell’osso, grazie all’uso di un apparecchio specifico; tuttavia, questo trattamento è possibile solo se viene effettuato quasi subito, ovvero entro poche ore dall’accaduto.

Per ovviare a situazioni ancora più spiacevoli – ad esempio un dente che diventa nero perché non è curato e va in necrosi – è importante reperire ed appoggiarsi a studi dentistici che offrono un servizio di assistenza 24 ore su 24: presso questi studi dentistici è possibile effettuare una chiamata al numero verde – anche nei giorni festivi – e ricevere comunicazioni telefoniche e supporto circa il da farsi.

Dott. Alessandro Vacca, PAGAMENTI PERSONALIZZATI A INTERESSI 0
CONTATTACI ORA!

Richiedi un controllo gratuito

Telefono- 080 5560660

 

Dentista D’Emergenza

Gli incidenti capitano. Eventi insoliti capitano. Avvenimenti improvvisi possono succedere. Non possono essere previsti dal momento che non dipendono dalla nostra volontà, ma possiamo prendere delle precauzioni e fare decisioni immediate in caso di emergenza.

dentistabari.org

dentistabari.org

Gli imprevisti accadono quasi sempre in una maniera che ci lascia sorpresi. Questo vale anche per i denti.
Non si possono evitare mal di denti improvvisi, gengive irritate o denti rotti. Per le persone anziane sono problemi comuni. Spesso capita loro che si rompano dei denti a causa della debolezza e dell’età avanzata. Ad altri invece si rompono i ponti dentali o la mandibola di solito quando cadono. Per i più giovani, gli incidenti possono comportare denti scheggiati o altri problemi di questo tipo. Queste piccole emergenze fanno parte della vita, e come abbiamo già detto non possono essere evitate. Ma è possibile prendere delle precauzioni per minimizzare le conseguenze.

Come bisognerebbe procedere allora? La risposta è molto semplice. Dovreste avere un dentista di fiducia a Bari che sia sempre disponibile in caso di emergenze.
I dentisti generali hanno forti legami con i loro pazienti e per questo sono facilmente reperibili. Quindi avere un dentista per le emergenze è la prima cosa che deve comparire sulla lista delle misure di sicurezza da prendere. Questi dentisti di bari offrono il loro aiuto in casi di emergenza quindi il tempo “sprecato” nel compilare i documenti necessari è ridotto al minimo. E’ importante avere un odontoiatra di riferimento soprattutto per lavori importanti quali quelli riguardanti l’implantologia fissa e mobile a Bari.

Negare la possibilità di emergenze sarebbe sciocco. Tutti noi siamo posti di fronte a imprevisti in ogni momento, e non avrebbe senso negarlo. Non possiamo prevedere quando cadremo dal marciapiede e ci ritroveremo con la bocca insanguinata, o quando giocando saremo colpiti sulla bocca da una palla. Queste situazioni comportano mal di denti improvvisi, gengive sanguinanti ed infiammazioni. Le misure di emergenza dovrebbero essere create apposta per limitare il più possibile gli effetti di questi incidenti. Il primo passo è trovare un dentista di fiducia per le emergenze.

Un dentista offre un gran numero di vantaggi e servizi.
Questo include anche l’aiutare i pazienti e risolvere i problemi alla radice anche in momenti di panico. Un altro vantaggio è dato dal fatto che questi dentisti a Bari conoscono bene i loro pazienti, quindi possono curare senza difficoltà tutti i problemi che con il tempo peggiorerebbero, ed evitando di dover ricorrere in futuro a servizi invasivi come l’applicazione di un impianto dentale con la necessaria operazione di implantologia bari. Lo sforzo e il tempo impiegati nel capire e diagnosticare il problema possono essere ridotti notevolmente se il dentista è un dentista fisso. Inoltre ci si sente molto più a proprio agio visto che la totale fiducia in un dentista fisso riduce la paura e l’ansia del risultato. Questi dentisti regolari sono i migliori dentisti in caso di emergenze.

Il dentista per le emergenze non sempre può essere anche il vostro dentista regolare; potrebbe essere qualcuno che non avete mai incontrato prima, o qualcuno di cui avete sentito parlare ma da cui non siete mai stati visitati.
Questi dentisti offrono servizi in caso di emergenze e sono disponibili in qualsiasi momento. Non potete fare affidamento solo su un dentista, perché questo potrebbe non essere sempre disponibile, quindi altri dentisti che per voi sono sconosciuti possono aiutarvi in quei momenti in cui siete disposti a correre dei rischi pur di alleviare il dolore e risolvere il problema. L’unico problema è che il dentista potrebbe avere alcune difficoltà nel capire la natura del problema ed offrire una soluzione. I dentisti per le emergenze più esperti e professionali riducono le possibilità che si verifichi un contrattempo del genere, ma comunque è possibile che si verifichino problemi che portano via del tempo.

Anche se il dentista è l’unico che può aiutarvi in caso di emergenza, comunque potete muovere voi i primi passi ed iniziare una sorta di primo soccorso per il vostro problema. Innanzitutto dovreste avere sempre a portata di mano aspirine o analgesici che possano ridurre l’infiammazione delle gengive. Gli antidolorifici sono spesso utilizzati per ridurre mal di denti e questo tipo di medicine possono essere assunte se il loro utilizzo non è stato già limitato dal dentista.  Anche se sono quasi sempre sicure, a volte queste medicine possono avere effetti negativi e peggiorare la vostra condizione. Altri metodi invece comportano l’utilizzo di oli ed erbe che sostituiscono le medicine. L’eugenolo che contiene olio estratto dai chiodi di garofano è molto utile per alleviare il dolore. L’acqua e il ghiaccio sono da sempre i più sicuri, perché il ghiaccio riduce il dolore abbassando la temperatura dell’area da trattare, e l’acqua elimina le piccole particelle che aumentano il dolore.

Con una tecnologia così avanzata e con mezzi di comunicazione sempre più veloci i casi di emergenza possono essere curati in maniera efficiente, limitando i rischi.
Il primo mezzo di comunicazione è il telefono, presente in tutte le case. Potete chiamare i numeri per le emergenze e chiedere aiuto, non solo un’ambulanza ma anche semplici consigli da parte dei professionisti. Dovreste assicurarvi la disponibilità del dentista e una veloce reperibilità. La tecnologia ci aiuta in molti modi, quindi perché non approfittare di questo piccolo vantaggio? Ma assicuratevi di avere i numeri di emergenza nella vostra rubrica. I servizi disponibili sono ormai tantissimi e ci offrono sempre più aiuto in ogni tipo di situazione

Quindi cosa fare in caso di emergenza?
Tenendo in mente quello di cui abbiamo appena parlato, compiliamo ora una lista delle cose da fare per comportarsi al meglio in situazioni di emergenza. Innanzitutto, dovreste avere la prescrizione del vostro dentista che vi permetta di utilizzare le medicine sopraelencate. Se per voi sono sicure, il dentista vi permetterà di assumerle; non usatele mai senza prescrizione. Inoltre, quando ci sono dei problemi, non fatevi prendere dal panico. Quando siete in preda al panico, perdete la capacità di pensare ed agire al meglio. Mantenete la calma e pensate ad ogni possibile soluzione. Dopo di che, se ne siete in grado cercate di capire qual è la causa del problema. Se, per esempio, verso le 11 di sera vi accorgete di avere le gengive molto infiammate, prendete un cubetto di ghiaccio, avvolgetelo in un panno sterile e massaggiate delicatamente la zona esercitando una lieve pressione. Nel frattempo, cercate un medicinale che vi sia stato prescritto. Assumetelo e chiamate il numero per le emergenze. Se avete già un dentista di fiducia, meglio così, altrimenti chiedete di parlare con il dentista disponibile più vicino a voi. Se potete guidare, recatevi dal dentista portando con voi del ghiaccio in una borsa termica. L’ambulanza va chiamata solo per le emergenze più gravi. Dopo aver fatto questo, lasciate che sia il dentista a preoccuparsi, il vostro lavoro è finito.

 

Hai un Problema Dentistico Urgente? Contattaci!

Richiedi un controllo gratuito

Telefono- 080 5560660

 


^
Dentista Bari
Via Pasquale Fiore 40 Bari, Italia 70125
Phone: 0805560660 URL of Map